Calcolare ossia ricavare il codice IBAN…

Calcolare ossia ricavare il codice IBAN
Oggi come oggi possedere un conto in Banca è fondamentale, specie per chi possiede una quantità di denaro elevata, infatti si ha la possibilità di gestire i propri risparmi nel modo migliore e riuscendo anche ad avere alcuni benefici, primo fra tutti un incremento pecuniario da parte della Banca presso cui si è aperto il conto infatti quest’ultima solitamente deposita su un po’ di denaro degli interessi aggiuntivi (parliamoci chiaro sono piccole somme che però possono fare la differenza). Ma un conto bancario da cosa è formato? È formato dalle coordinate bancarie BBAN (codice alfanumerico, di 23 cifre per l’Italia), composte dal codice CIN, dal codice ABI della banca dove è domiciliato, il CAB dell’agenzia o succursale e il numero di C/C. Tuttavia il titolare di un conto bancario semplice può prelevare la somma solo alla scadenza, mentre nel conto corrente di corrispondenza il correntista ha l’esigibilità a vista delle somme in esso depositate. Ma in tutto questo cosa centra l’IBAN e cosa è? L’IBAN non è altro che il codice alfanumerico formato da ben 27 caratteri alfanumerici composto dal codice ISO 3166-1 dello Stato, dal codice identificativo bancario e dal codice BBAN. A cosa serve? Il suo compito è richiesto nell’effettuare tutte quelle operazioni internazionali, senza di esso infatti non si potrebbero effettuare! Molti conti correnti hanno già riportato nell’estratto conto mensile che arriva al titolare il codice IBAN infatti viene riportato nella parte alta all’estrema destra tuttavia può succedere che talune banche non lo riportano, come fare dunque se si vuole effettuare una transazione internazione e non si conosca? Come sempre ci viene in aiuto Internet infatti grazie a questo portentoso mezzo ce la facciamo a calcolarcelo, come si fa? Basta usare un sito chiamato “McSoftware” raggiungibile al seguente link http://www.mcsoftware.it/iban.php?commenti=yes. Come potete notare ci sono 3 rettangolo vuoi da riempire che nella fattispecie sono “ABI“, “CAB” e “Conto Corrente N.“, dovrete semplicemente riempirli tutti e poi cliccare su “Calcola il codice IBAN“. Attendete il caricamento e vi uscirà fuori qual’è! Annotatelo in un foglio di carta e riponetelo in un luogo sicuro in cui nessuno può accedervi!

Copyright:

Guida scritta dal
Blogger ed esperto informatico Leandro Osmelli
di Roma, ogni materiale qui presente non può essere utilizzato, copiato
e/o divulgato perchè appartenente al padrone di tale sito. Ciascun
utente che eventualmente preleverà il suddetto materiale verrà
denunciato alle autorità competenti.

Leandro Osmelli (blogger ed esperto informatico):

Diventa
mio Fan su Facebook: http://www.facebook.com/pages/Leandro-Osmelli/45705650862?ref=s

Aggiungimi come amico su Facebook:
http://it-it.facebook.com/leandroosmelli1987

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...